Alla fine di ogni Sanremo vengono stilate varie classifiche: quella dei brani più scaricati, quella dei brani più passati alle radio e quella dei cd più venduti. L’obiettivo è verificare se i vincitori del Festival abbiano in effetti vinto anche lì dove conta per il business, fuori dal palco dell’Ariston. Ma siamo ormai nel 2011, e noi di Next-TV non potevamo non offrirvi anche una nuova graduatoria, figlia dei social media e della Streaming Generation: la Top 10 delle visualizzazioni sanremesi su YouTube.

Non mancano le sorprese. Anzitutto, il trionfo dei Modà su Roberto Vecchioni. Il pubblico dell’online video ribalta dunque il risultato della competizione, rifiutando al tempo stesso – e in maniera plateale – i personaggi più veterotelevisivi del Festival (vedi tracollo di Al Bano). Premiata invece la Tatangelo, nona a Sanremo, terza su YouTube.

Ma quel che balza più all’occhio è la lentezza con cui sono stati uploadati video ufficiali. Con rare eccezioni, in primis quella degli stessi Modà, i navigatori si sono dovuti rivolgere a caricamenti non autorizzati e registrazioni amatoriali. In ritardo sia le etichette discografiche che il canale YouTube della RAI. La RAI dedica a Sanremo decine di clip sugli sketch di Luca e Paolo, interviste e dietro-le-quinte, persino videochat, ma trascura del tutto il contenuto più richiesto, ovvero le hit musicali in gara.

________________

TOP 10 ASSOLUTA PER NUMERO DI VIEWS

Dati aggiornati al 25 Febbraio 2011.

1. Arriverà: 3,7 milioni di views
2. Chiamami ancora amore: 1,25 milioni di views
3. Bastardo: 0,7 milioni di views
4. Fino in fondo: 0,6 milioni di views
5. Il mio secondo tempo: 0,5 milioni di views
6. Vivo Sospesa: 0,5 milioni di views
7. Yanez: 0,4 milioni di views
8. L’alieno: 0,3 milioni di views
9. Tre colori: 0,25 milioni di views
10. Amanda è libera: 0,2 milioni di views

________________

1 – MODA’ FEAT. EMMA: ARRIVERÀ

Canale: rockmoda
Video: Videoclip ufficiale di Arriverà          
Visualizzazioni Totale Caricamenti: 3,7 milioni
Piace a: 7.000+ persone
Durata del video: 4 minuti
Presenza web: Sito Emma Marrone; Sito Modà
La Fan Page Facebook di Emma Marrone ha 380.000 iscritti, la Fan Page dei Modà 300.000
Su Twitter Emma ha più di 300 follower

Girato da Gaetano Morbioli al Teatro alle Vigne di Lodi, il videoclip dei Modà e della beniamina di Amici si prende per il momento la rivincita sul podio sanremese, vincendo la prima tappa online. I Modà, dopo il debutto nel 2004 con Ti amo veramente, avevano già partecipato nel 2005 a Sanremo nella categoria Giovani con il brano Riesci a Innamorarmi. Dopo tanti successi, è stato però il 2010 l’anno d’oro per il gruppo, grazie ai successi di Sono già Solo e La notte. Emma Marrone, invece, fiorentina di nascita ma leccese di adozione, deve la sua fortuna ad Amici, il talent show di Maria De Filippi, che la notte del 3 marzo 2010 la incorona vincitrice del programma.

2 – ROBERTO VECCHONI: CHIAMAMI ANCORA AMORE

Canale: Oreste232
Video: Chiamami Ancora Amore (Sanremo 2011)
Visualizzazioni Totale Caricamenti: 1,25 milioni
Piace a: 4.200+ persone
Durata del video: 4 minuti
Presenza web: Sito ufficiale
La Fan Page di Vecchioni ha 18.500 iscritti

Registrazione non autorizzata dell’esibizione del trionfatore del 61° Festival della Canzone Italiana. Roberto Vecchioni nasce a Milano il 25 giugno 1943; si laurea nel 1968 in Lettere Antiche alla Cattolica di Milano, dove resterà per due anni come assistente di Storia delle religioni, proseguendo poi per trent’anni la sua carriera di professore di latino e greco nei licei classici. La sua attività nel mondo della musica inizia negli anni ’60, quando comincia a scrivere canzoni per artisti affermati come Ornella Vanoni e Mina. Nel 1973 partecipa a Sanremo con L’uomo che si gioca il cielo con i dadi; il successo però arriva nel 1977 con l’album Samarcanda. Negli ultimi anni torna sulla braccia con il disco Di rabbia e di stelle (2007) e il live In Cantus (2009). È stato nominato Cavaliere Ufficiale della Repubblica dall’ex-Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

3 – ANNA TATANGELO: BASTARDO

Canale: Kikk094
Video: Anna Tatangelo: Bastardo
Visualizzazioni Totale Caricamenti: 0,7 milioni
Piace a: 800+ persone
Durata del video: 3 minuti e 36 secondi
Presenza web: Sito ufficiale
La Fan Page della Tatangelo ha quasi 14.000 iscritti
Su Twitter ha quasi 4.000 follower

Un’altra registrazione amatoriale – una foto in primo piano statica della cantante con l’audio di Bastardo in sottofondo, tratto dalla diretta su RAI Uno – conquista la vetta di YouTube, sconfiggendo per adesso persino il videoclip ufficiale sul canale della Tatangelo. La Tatangelo, classe 1987, ha debuttato nel mondo della discografia ad appena 14 anni con il brano inedito Dov’è il coraggio, ma viene conosciuta dal grande pubblico soltanto l’anno successivo, grazie alla vittoria a Sanremo 2002 con Doppiamente fragili. Nel corso della sua carriera ha spesso affrontato importanti temi sociali e di attualità, come quelli dell’emancipazione femminile, dell’omosessualità, dell’anoressia e della violenza sulle donne. Nell’autunno 2010 ha rilanciato la sua immagine presso le platee della televisione lineare apparendo come giudice al popolarissimo talent show X Factor.

4 – LUCA BARBAROSSA E RAQUEL DEL ROSARIO: FINO IN FONDO

Canale: Il popolo Alonsista
Video: Fino in fondo (Sanremo 2011)
Visualizzazioni Totale Caricamenti: 600.000
Piace a: 1.000+ persone
Durata del video: 4 minuti e 7secondi
La Fan Page Facebook di Luca Barbarossa ha 2.000 iscritti, quella di Raquel Del Rosario 3.500
Su Twitter Raquel Del Rosario ha 3.700 follower

Ottavi a Sanremo, quarti per adesso su YouTube. La performance canora del cantautore italiano con la moglie di Alonso in una registrazione non ufficiale di un Fan Club del ferrarista. Luca Barbarossa nasce a Roma il 15 aprile 1961. La sua carriera decollò quando Gianni Rivera lo fece partecipare al Festival di Castrocaro nel 1980, garantedogli così di diritto spazio al Sanremo dell’anno successivo, dove presentò Roma spogliata. Il 1992 lo vide trionfare al Festival con Portami a ballare, dedicato a sua madre Annamaria. Negli ultimi anni è stato impegnato a teatro insieme a Neri Marcorè nella piece Attenti a quei due, contemporaneamente conducendo Radio2 Social Club. Raquel Del Rosario Macìas, nata nel 1982, è la vocalist del gruppo spagnolo El Sueño de Morfeo. Tuttavia è balzata alle cronache nostrane solo dopo aver sposato Fernando Alonso nel 2006.

5 – MAX PEZZALI: IL MIO SECONDO TEMPO

Canale: Il canale di FrasiMaxPezzali883
Video: Il mio secondo tempo
Visualizzazioni Totale Caricamenti: 500.000
Piace a: 1.500 persone
Durata del video: 4 minuti e 33secondi
Presenza web: Sito ufficiale di Max Pezzali

La Fan Page Facebook ha 130.000 iscritti
Ennesima registrazione non ufficiale che raccoglie dieci volte più views del videoclip ufficiale. Max Massimo Pezzali nasce a Pavia il 14 novembre 1967. Tra i banchi di scuola conosce Mauro Repetto, il “biondino” degli 883. Nel 1991 partecipano insieme al Festival di Castrocaro con Non me la menare. Successivamente con Repetto fonda gli 883 e scala le classifiche con Hanno ucciso l’Uomo Ragno e Sei un mito. Nel 1994 Repetto lascia gli 883, che vengono portati avanti da Pezzali con hit come La dura legge del gol (1997), Gli anni (1988) e Grazie mille (2001). Nel 2004 Max decide di abbandonare il gruppo per dedicarsi alla carriera da solista, realizzando l’album Il mondo insieme a te. Vincerà quattro Dischi di Platino. Quest’anno a Sanremo è stato eliminato prima delle finali. Si sta ampiamente rifacendo su YouTube.

<

6 – NATHALIE: VIVO SOSPESA

Canale: SonoSoloCanzonette
Video: Vivo Sospesa (Sanremo 2011)
Visualizzazioni Totale Caricamenti: 500.000
Piace a: 850 persone
Durata del video: 3 minuti e 42secondi
Presenza web: Sito ufficiale
La Fan Page su Facebook ha 22.000 iscritti

Stessa parabola di Max Pezzali: il videoclip ufficiale è fermo a 35.000 views, la registrazione amatoriale dell’esibizione a Sanremo 15 volte tanto. Nathalie, all’anagrafe Natalia Beatrice Giannitrapani, è nata a Roma il 16 dicembre 1979. Nel 2003 fonda il gruppo musicale Damage Done, di cui (ovviamente) è la voce. La svolta arriva nel 2010 quando supera le selezioni per il talent show di RAI Due X-Factor e in finale con In punta di piedi vince la quarta edizione del programma. A Sanremo ha concluso al settimo posto, un piazzamento che sostanzialmente si conferma in streaming.

7 – DAVIDE VAN DE SFROOS: YANEZ

Canale: Zumbxyz
Video: Yanez (Sanremo 2011)
Visualizzazioni Totale Caricamenti: 400.000
Piace a: 850+ persone
Durata del video: 4 minuti e 39secondi
Presenza web: Sito ufficiale
La Fan Page su Facebook ha 48.000 iscritti

Davide Van De Sfroos è il nome d’arte di Davide Bernasconi. Van De Sfroos significa in dialetto lombardo Vanno di contrabbando. Nato a Monza nel 1965, inizia a calcare le scene con i Potage, un gruppo punk. Successivamente forma i De Sfroos, con i quali elabora i primi brani in dialetto lombardo occidentale. Proprio la vocazione dialettale lo porterà al successo in tutta Italia, anche in Sicilia e in Calabria. Il gruppo si afferma definitivamente con la pubblicazioni di Manicomi.

8 – LUCA MADONIA CON FRANCO BATTIATO: L’ALIENO

Canale: Oreste232
Video: L’alieno (Sanremo 2011)
Visualizzazioni Totale Caricamenti: 300.000
Piace a: 600+ persone
Durata del video: 5 minuti e 52 secondi
Presenza web: Sito di Luca Madonia; Sito di Franco Battiato
La Fan Page Facebook di Luca Madonia ha 900 iscritti, quella di Battiato 95.000

Come da copione, anche qui le riprese della performance canora dei due artisti in un upload non autorizzato. Luca Madonia nasce a Catania il 4 giugno 1957; dopo varie esperienza musicali la sua vera avventura inizia con nel 1982 con i Denovo ma, nel 1990, dopo una brillante carriera nel gruppo, decide di intraprendere la carriera solista. Incide i primi lavori, come Passioni e manie, poi Bambolina e Moto perpetuo. Anche se i suoi lavori sono molto apprezzati dalla critica, non ottengono lo sperato consenso da parte del pubblico e, lentamente, la musica di Luca scompare dalle radio e dallo scenario musicale. Nel 1996 partecipa al progetto Battiato non Battiato e, nel 1997, a grande richiesta, torna ad esibirsi con i Denovo in tour. Tra il 2002 e il 2008 pubblica La consuetudine, Vulnerabile, e l’antologia Parole contro Parole. Franco Battiato nasce a Jonia il 23 marzo 1945. È uno dei decani della musica italiana d’autore. Dopo essersi trasferito a Milano, pubblica la sua prima canzone L’amore è partito, presentato al Festival di Sanremo da Beppe Cardile e Anita Harris. L’incontro con Giorgio Gaber farà conoscere Battiato al panorama italiano, grazie alla partecipazione alla trasmissione Diamoci del tu. Da quel momento in poi, Battiato realizza e produce moltissimi album di successo: Fetus, Pollution, Sulle corde di Aries, Battiato, Juke Box, Orizzonti perduti, Fisiognomica, Ferro Battuto, Il vuoto e i vari Fluers. Franco Battiato non ama la vita mondana e preferisce rifugiarsi a Milo sulle pendici dell’Etna con i suoi amici più stretti.

9 – TRICARICO: TRE COLORI

Canale: Zumbxyz
Video: Tre colori a Sanremo 2011
Visualizzazioni Totale Caricamenti: 260.000
Piace a: 650+ persone
Durata del video: 3 minuti e 28 secondi
Presenza web: Profilo MySpace
La Fan Page Facebook ha 6.500 iscritti

Solita formula: registrazione da RAI Uno caricata da un utente (più o meno) anonimo. Francesco Tricarico nasce a Milano nel 1971. Diplomato in flauto verso al Conservatorio di Milano debutta nel 2000 con Io Sono Francesco, ottenendo il Disco di Platino. I successivi singoli – Drago, La pesca e Musica – pur riscuotendo il consenso della critica, non riescono a replicare il successo del brano d’esordio. Nel 2008 partecipa al Festival di Sanremo con Vita Tranquilla, che ottiene il Premio della Critica Mia Martini. Partecipa di nuovo a Sanremo nel 2009, con Il bosco della fragole, ma viene eliminato alla prima serata dalla giuria demoscopica.

10 – ALBANO: AMANDA È LIBERA

Canale: Zumbxyz
Video: Amanda è libera (Sanremo 2011)
Visualizzazioni Totale Caricamenti: 198.763 views
Piace a: 400 persone
Durata del video: 4 minuti e 10 secondi
Presenza web: Sito ufficiale
La Fan Page su Facebook ha 11.000 iscritti

L’esibizione di Al Bano al Festival caricata da solito Zumbxyz. Albano Carrisi nasce a Cellino San Marco il 20 maggio 1943. Celentano lo aiuta a incidere il suo primo disco La strada e lo ingaggia come spalla per i suoi concerti. Nel 1967 esplode con Nel sole, raggiungendo la vetta dei 45 giri più venduti. La canzone viene adattata in un film, e lì Al Bano conosce Romina Power, sua futura sposa nonché partner canora. Nel 1968 partecipa per la prima volta a Sanremo con La siepe, che ottiene il premio speciale della critica; nel 1969 vince il Disco per l’estate con Pensando a te. Torna a Sanremo nel 1971 13 storia d’oggi. Nel 1982 ci riprova con il celebre Felicità, ma la vittoria arriva solo nel 1984 con Ci Sarà. Nel 1999 si separa dalla moglie Romina per risposarsi con Loredana Lecciso: da questo momento in poi Al Bano avrà una vita pubblica molto movimentata.

Stampa questo articolo stampa



7 − 3 =

  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Youtube
  • Slideshare

Fatal error: Cannot redeclare l__0() (previously declared in /home/mhd/www.next-tv.it/htdocs/wp-content/themes/Calypso/footer.php:1) in /home/mhd/www.next-tv.it/htdocs/wp-content/themes/Calypso/footer.php on line 1